Si viaggia per crescere

Viaggiare è imparare una nuova lingua da mettere nel bagaglio delle conoscenze, è mangiare cibi che non siamo abituati a vedere sulle nostre tavole, ma non solo. Viaggiare è aggiungere un nuovo tassello al puzzle delle esperienze già fatte che determina la nostra personalità. Viaggiare è aggiungere un pezzo: viaggiare è crescere.

Da più di trent’anni ci occupiamo di organizzare vacanze studio, anni scolastici, programmi au pair, di lavoro e di tirocinio all’estero per accompagnare la crescita linguistica di studenti e professionisti curiosi di vivere a diretto contatto con la cultura del paese prescelto.

Ecco alcune delle testimonianze di chi è partito con noi.

“Ho avuto al fortuna di vivere per quasi un anno vicino a Valencia, una delle città più belle che abbia mai visitato! La lingua e la cultura spagnola ormai fanno parte di me e per questo devo ringraziare i miei genitori, che mi hanno dato la possibilità di partecipare a questo programma, ma anche i miei “genitori spagnoli”, perché con loro mi sono subito sentito accolto e a casa!”.
Paolo, anno Scolastico a Valencia

“Quando sono partita, non avrei mai pensato di crescere così tanto, sia dal punto di vista umano che da quello scolastico. La mia famiglia ospitante mi ha sempre supportato nei momenti di difficoltà (soprattutto le prime settimane) e non li ringrazierò mai abbastanza per la fiducia e per l’autonomia che mi hanno sempre dato. Ora il mio francese è fluente e il rientro nella scuola italiana è stato abbastanza semplice. E’ un’esperienza che consiglio a tutti, partite e non ve ne pentirete!”.
Elisa, Semestre a Rouen

“Questa esperienza mi ha cambiata fin dal primo giorno in cui ho messo piede in aeroporto a Auckland! Non solo ho imparato un’altra lingua, ma ho dovuto cominciare un’altra vita e costruirmela con le mie mani. Ho imparato a convivere con persone completamente estranee a me, a prepararmi i pranzi e fare la lavatrice, a gestire il mio tempo e a chiedere informazioni… insomma a diventare una persona più autonoma. Se volete partire e fare un’esperienza simile alla mia, vi consiglio solo una cosa: PARTITE senza timori, quando guarderete indietro, scoprirete che il vostro percorso è stato più semplice di quanto vi sareste aspettati”
Serena, Semestre in Nuova Zelanda

Scopri maggiori informazioni sul sito: www.vacanzestudio.ihteamlingue.it



× Chat